Riabilitazione neuro-motoria

La riabilitazione fisica è un percorso terapeutico finalizzato al recupero delle capacità motorie e fisiche a seguito di un intervento, di un trauma o di una patologia.

In Equilibrium puoi trovare una palestra riabilitativa per completare e integrare il percorso di rieducazione funzionale allo scopo di recuperare la propria autonomia.

Esercizi di fisioterapia

Quali sono le terapie riabilitative?

La riabilitazione neuromotoria comprende una serie di tecniche e trattamenti relativi ad ambiti diversi come:

1. Fisiokinesiterapia: trattamenti per recuperare le capacità articolari e muscolari.

2. Esercizio terapeutico: esercizi mirati per il rinforzo di alcuni distretti corporei e recupero della funzionalità.

3. Terapia manuale: tecniche manuali di mobilizzazione, manipolazione e massaggi per ridurre tensioni muscolari e limitazioni articolari.

4. Terapie fisiche: strumenti elettromedicali come onde d’urto e laser.

I principali disturbi trattati dai nostri specialisti.

Quando è necessario fare riabilitazione?

POST TRAUMA

Dopo un evento traumatico, a volte è necessario un percorso riabilitativo per recuperare le funzionalità e le attività motorie compromesse.

POST INTERVENTO

A seguito di un intervento chirurgico il corpo ha bisogno di esercizio per recuperare le funzionalità neuromotorie: fondamentale è il ruolo della riabilitazione post-operatoria.

RIENTRO SPORTIVO

Per preparare al meglio uno sportivo al rientro in attività, è necessario conoscere a fondo le tecniche e i gesti sport-specifici, per assicurare all’atleta un recupero totale e rapido.

Domande frequenti

Il numero delle sedute e la frequenza è variabile di caso in caso, va valutato dal professionista che creerà un percorso su misura per il recupero.

No, è fondamentale per risultati migliori e duraturi fare un percorso di esercizio terapeutico per rinforzare la muscolatura e recuperare la funzionalità.

Anche in questo caso, va valutato singolarmente in base al problema. Sicuramente, in caso di intervento chirurgico, occorre seguire (soprattutto in fase iniziale) le indicazioni del chirurgo che ha eseguito l’operazione.

È sempre meglio indossare un abbigliamento comodo che permetta di svolgere le attività senza problemi e, quando necessario, potersi spogliare.